• it
RICHIEDI DISPONIBILITÀ

Cosa vedere a Roma

Consigli ed idee per il tuo viaggio a Roma
18 Giu

Come trovare Bed and breakfast in Via Portuense Roma

Consigli su come trovare Bed and breakfast in Via portuense RomaUna delle aree più belle di Roma da visitare è quella che si estende attorno alla via Portuense, progettata dai romani per collegare la città di Porto a Roma e fatta costruire dall’imperatore Claudio alla fine del I secolo d.C. La strada, che si estende in verticale costeggiando il fiume Tevere, parte da Porta Portese e percorre il settore sud-occidentale della città oltrepassando Ponte Galeria e fuoriuscendo dai confini urbani, fino a raggiungere il porto di Fiumicino.

Via Portuense si incrocia anche con Via Ostiense e Viale Guglielmo Marconi e dà il nome al quartiere Portuense, un quartiere residenziale che si estende attorno e comprende diverse zone come via del Casaletto, Corviale, Colli Portuensi, La Parrocchietta e il Trullo. Particolarmente apprezzato dai romani che desiderano stare lontani dal traffico, il quartiere Portuense è estremamente piacevole e calmo, è pieno di servizi e garantisce a chi ama la tranquillità la possibilità di vivere lontano dal caos cittadino.

Vicino ad alcuni tra i maggiori uffici della città, ad ospedali, alla fiera e a tanti altri edifici che ogni giorno accolgono numerosi lavoratori, è comunque pieno di palazzi ma anche di negozi, bar e pizzerie dove potersi concedere una piacevole pausa pranzo. Scopriamo la via Portuense e tutto ciò che offre ai visitatori!

Cosa trovare in Via Portuense

Una passeggiata in via Portuense offre la possibilità di vedere, da nord a sud, varie tipologie di sepolcro, risalenti a periodi diversi. Verso nord si trovano le Catacombe di Ponziano, precisamente situate nel quartiere Gianicolense, sulle pendici orientali di Monte Verde: in passato il cimitero era conosciuto anche con il nome di catacombe di Abdon e Sennen, due persiani martirizzati perché si convertirono al cristianesimo. Il termine Ponziano molto probabilmente deriva dal proprietario del terreno dove fu realizzata la catacomba.

Il luogo più suggestivo della catacomba è un battistero sotterraneo che pare risalga al VI/ VII secolo. Lungo la via, proprio al centro del quartiere Portuense, è possibile visitare la Necropoli di Villa Pia, un complesso funerario che presenta alcuni resti di sepolcri che vanno dalla fine dell’età repubblicana alla metà del II sec. D.C.

Ancora proseguendo lungo la via Portuense imperdibile è un altro sepolcro: questa volta si tratta di un mausoleo romano del I secolo a.C. chiamato Trullo dei Massimi. Il mausoleo è adagiato sulle sponde del Tevere e presenta un sepolcro a forma di tumulo caratterizzato da una pianta circolare e dalla cupola conica, molto simile ai trulli pugliesi.

In parallelo a via della Magliana si trovano invece i resti delle Catacombe di Generosa: si tratta di un cimitero cristiano e luogo di sepoltura di martiri che trovarono la morte durante le persecuzioni di Diocleziano. Le catacombe di Generosa sono state scoperte nel 1868 e sono una delle tante testimonianze antiche che ancora oggi si conservano bene e che vale la pena visitare.

Cosa vedere nelle vicinanze di Via Portuense

Nelle vicinanze di Via Portuense imperdibile è una tappa al mercato di Porta Portese, detto anche il mercato delle pulci di Roma.

Aperto dalle 9 alle 14 ogni domenica, questo mercato si tiene nell’area che va da piazza Ippolito Nievo a via Portuense, passando per via Ettore Rolli. Chiunque voglia trovare qualcosa di insolito o di introvabile e strano qui può trovarlo: al mercato di Porta Portese si vende di tutto, dai giocattoli alla biancheria, dagli articoli per la casa all’abbigliamento, dalle calzature ai mobili.

Booking online

Devi fare un viaggio a Roma? Prenota adesso il tuo soggiorno in B&B economico in Via Portuense. Il miglior prezzo garantito

Richiedi disponibilità!

Qui si respira un’aria molto familiare, che ricorda la Roma popolare e si può mercanteggiare sul prezzo, curiosare ma sicuramente ci sarà sempre qualcosa da comprare.

Imperdibile è anche una visita al Castello della Magliana, facilmente raggiungibile. Il castello, fatto costruire da Sisto IV della Rovere ed inizialmente adibito a residenza di campagna e di caccia, fu completato però sotto il governo di papa Leone X. Nel 1959 l’Ordine Sovrano di Malta restaurò il Castello e lo affiancò con l’Ospedale San Giovanni Battista. Ad oggi il castello è visitabile a giorni assegnati, ma è comunque una struttura da visitare.

Uno dei luoghi più moderni e più belli da vedere è anche la Nuova Fiera di Roma, facile da raggiungere dall’ingresso nord di Via Portuense. Inaugurata nel settembre del 2006, la Nuova Fiera di Roma è ubicata in una zona ben servita dal trasporto pubblico ed è un’attrazione per chi viene in visita nella città.

Costruita in tempi record, la struttura è molto moderna ed ospita continuamente eventi di grande portata, ma è anche come meta turistica di fama internazionale e centro d’affari di grande impulso. Situata in una posizione strategica, facilmente raggiungibile grazie alla vasta rete di collegamenti, la Fiera di Roma è dotata di un quartiere fieristico di oltre 390.000 mq. Le strutture moderne e versatili, progettate per accogliere contemporaneamente numerosi eventi, i servizi efficienti e le tecnologie all’avanguardia la rendono il luogo ideale per meeting, esposizioni fieristiche e incontri d’affari di vasta portata.

La Nuova Fiera di Roma, per la sua grandezza e la sua speciale architettura, è un polo espositivo tra i più accreditati d’Europa. Progettata dall’Architetto Tommaso Valle, ospita importanti manifestazioni fieristiche tra cui anche Globe, Casa Idea, Roma Sposa, Moa Casa e Romics.

Durante la tua visita a Roma in via Portuense puoi consultare il calendario completo degli eventi per poter prendervi parte e vedere di persona le incredibili manifestazioni che si tengono alla Nuova Fiera della capitale.

Da via Portuense puoi anche raggiungere qualsiasi zona della città molto facilmente: lungo la via ci sono le fermate degli autobus delle linee 228, 711, 719, 774, 786 ed N14 e grazie ad esse puoi arrivare in diverse zone di Roma.

Inoltre nelle vicinanze dell’inizio della via trovi la stazione di Roma Trastevere, da dove puoi raggiungere, oltre che città come Viterbo e Civitavecchia, anche l’Aeroporto di Roma Fiumicino, le stazioni ferroviarie di Roma Tiburtina e Roma Termini.

Imperdibile è anche una visita proprio nel quartiere di Trastevere, molto conosciuto e dove potrai immergerti in un’atmosfera unica, ricca di colori e di tante cose caratteristiche di questo posto, uno tra i più antichi della città.

Passeggiare tra le sue vie pittoresche, i suoi vicoli e vicoletti, o degustare qualcosa seduti in uno dei tanti ristorantini del luogo, è un’esperienza unica e indimenticabile.

Una passeggiata è immancabile per visitare Piazza Trilussa e sedersi magari sulla sua scalinata per riposarsi, oppure raggiungere Ponte Sisto, bellissimo e romantico, e arrivare fino a Palazzo Farnese per ammirarne il fascino e la meravigliosa fontana. Il Ponte Sisto ha quattro arcate e una specie di occhialone nel pilone centrale che permette di capire quando sta per giungere la piena del fiume. Ancora oggi il ponte pedonale è uno dei più affascinanti di Roma e fu edificato per prendere posto della barca-traghetto che veniva utilizzata per collegare le due sponde del Tevere.

A Trastevere ci sono monumenti di incredibile bellezza, come ad esempio la chiesa di Santa Barbara dei Librari, la chiesa Santa Maria in Cosmedin, la chiesa di Santa Cecilia o ancora la Basilica di Santa Maria in Trastevere, situata nell’omonima piazza. Incantevole e suggestiva la scalinata della fontana a centro della piazza dove è possibile sostare per rinfrescarsi e divenuta ad oggi punto di ritrovo di cittadini e turisti.

Da Via Portuense, come vedi, sono tanti i posti di Roma che puoi raggiungere comodamente.

Booking online

Devi fare un viaggio a Roma? Prenota adesso il tuo soggiorno in B&B economico in Via Portuense. Il miglior prezzo garantito

Richiedi disponibilità!

Soggiornare in Bed and breakfast in via portuense

Scegliere di soggiornare in un Bed and breakfast in via portuense è un’ottima soluzione per essere vicini alle migliori attrazioni della capitale e la via è posta in un punto strategico della città.

Ideale per chi desidera una zona tranquilla ma vicina alla fiera e ad alcuni ospedali come Forlanini, S. Camillo, Spallanzani, la via Portuense pullula di strutture di vario genere, per consentire di scegliere quella più adatta alle proprie esigenze.

La vasta gamma di Bed and breakfast in via Portuense offre infatti la possibilità di optare per la struttura più vicina al budget disponibile e più vicina alla destinazione desiderata, che sia fiera, ospedale o altro.

Nel caso si ha la necessità di effettuare delle visite a Villa Sandra, è possibile prenotare un Bed and breakfast in via portuense, così da avere la struttura proprio a pochi minuti dall’alloggio. La zona è perfetta anche per chi desidera raggiungere altri quartiere come Trastevere, Eur, Testaccio, Gianocolo, Magliana, Monteverde.

Comoda come posizione anche per chi viene a Roma per lavoro, per partecipare ad un meeting alla Fiera, via portuense offre ampia scelta di Bed and breakfast e quindi la possibilità di scegliere tra strutture piacevoli, accoglienti, dotati di tutti i comfort e in grado di assicurare ai clienti un soggiorno molto confortevole.

Puoi scegliere strutture dove puoi anche usufruire di parcheggio gratuito, colazione, mezza pensione, in base alle esigenze e preferenze, e con tanti servizi per soddisfare ogni necessità. In qualsiasi stagione i Bed and breakfast in via Portuense riservano ai clienti una serie di servizi volti a far trascorrere un soggiorno indimenticabile, con camere riservate e viste tranquille, per garantire ad ognuno il massimo delle comodità.

Leave a Reply